ricette facili

ricette facili

giovedì 10 febbraio 2011

ARROSTINI DI POLLO ARROTOLATI


Ingredienti:

- Petto di pollo
- Uova
- Prezzemolo
- sale
- Prosciutto cotto
- Olio e burro
- Cipolla
- Dado granulare
- Acqua
- Vino bianco
- Rosmarino e salvia

Aprire il petto di pollo, eliminando l’osso. Ricavare poi delle fette belle grandi e batterle bene affinché siano belle sottili.
Preparare una frittata sottile, sbattendo le uova con la forchetta, aggiungendo un pizzico di prezzemolo, sale e pepe. Cuocere in una padellina antiaderente con un filo d’olio, avendo cura di girarla a metà cottura. Togliere dalla padella e asciugare con un po’ di carta da cucina.
Prendere una fettina di pollo, adagiarvi sopra una fetta di prosciutto cotto e adagiarvi poi sopra anche un pezzo della frittatina. Ripetere per le altre fettine di pollo lo stesso procedimento ritagliando le estremità di frittata e prosciutto in avanzo.
Arrotolare le fettine farcite e legare un uno o due pezzi di spago. Se la fetta è grande dividere l’arrostino in due o tre pezzi a seconda della misura che si preferisce ottenere oppure è possibile ricavare anche solo un’unica fetta bella grande e fare un arrosto unico.
In un padella mettere l’olio, una noce di burro, disporvi gli arrostini e rosolare per alcuni minuti. Sfumare con una spruzzata di vino bianco, aggiungere poi la cipolla a dadini, la salvia e il rosmarino, il dado granulare e un po’ di acqua bollente. Coprire con un coperchio e far cuocere a fuoco medio. Verificare ogni tanto la cottura, comunque gli arrostini di pollo necessitano di una cottura abbastanza breve e comunque dipende anche dal diametro degli arrostini. Se necessario aggiungere ancora un po’ d’acqua, altrimenti scoperchiare e far evaporare il liquido in eccesso.
Spegnere il fuoco, tagliare e togliere lo spago e servire.
-> Nel caso abbiate optato per un arrosto unico, tagliare a fette e servire irrorato con un po’ di sughetto di cottura.

Nessun commento:

Posta un commento