ricette facili

ricette facili

venerdì 24 giugno 2011

MARMELLATA DI CILIEGIE


- 1 Kg di ciliegie belle mature
- 500 gr. di zucchero
- 1 busta di fruttapec 2:1
(io utilizzo la 2:1 ma ne esistono varie versioni, per esempio per una marmellata più dolce utilizzate la 1:1 che sta per 1 kg di frutta 1 kg di zucchero)

Lavate accuratamente le ciliegie e snocciolatele una ad una. (Esistono appositi attrezzi tipo quello della Tescoma o quello in metallo della Westmark che va davvero bene).
Mettete le ciliegie snocciolate dentro ad una pentola capiente di acciaio.
Aggiungete la busta di Fruttapec e mescolate. Aggiungete poi lo zucchero, date un’ulteriore mescolata e mettete la pentola sul fuoco a fiamma moderata mescolando frequentemente.
Teoricamente con la pectina è sufficiente cuocerla poco perché poi gelifica ma io vi consiglio di cuocere per circa 15/20 minuti affinché le ciliegie si sciolgano un po’. Potete frullarla un po’ con un frullatore ad immersione o se preferite i pezzi grossi lasciatela così.
Comunque spegnete il fuoco nel momento in cui vi sembrerà che la marmellata abbia raggiunto la giusta densità.
Durante la cottura, qualora si dovesse formare della schiuma sulla vostra marmellata, potrete toglierla con l’apposito strumento (la schiumarola).
Per evitare di far attaccare la marmellata o che fuoriesca dal contenitore, tenetela mescolata frequentemente.
Versate la marmellata ancora bollente nei vasetti, che avrete preparato belli puliti e asciutti, chiudeteli bene e coprite con delle coperte così da farli raffreddare lentamente e ottenere il sottovuoto che ne permetterà una corretta conservazione.
Conservateli in un luogo buio e fresco, consumandola dopo circa un mesetto.

-> Splendida per crepes, crostate e biscotti..

Nessun commento:

Posta un commento