ricette facili

ricette facili

venerdì 31 agosto 2012

CHEESEBURGER

Dopo una lunga pausa estiva, ricominciamo con una ricettina veloce veloce..


Ingredienti:
- hamburger di manzo
- pane per sandwich al sesamo
- pomodoro
- insalata
- formaggio a fette tipo edamer
- cetrioli in agrodolce (facoltativi)
- maionese (facoltativa)

Tagliate a metà il pane e mettete da parte.
Affettate il pomodoro a fette spesse circa 1 cm e mettete da parte.
Lavate una foglia di insalata e mettetela da parte.
Affettate un cetriolo a fettine sottili.
Prendete una padella antiaderente scaldatela e fatevi cuocere gli hamburger, qualche minuto per parte, fino a cottura desiderata. Disponetevi sopra una fetta di formaggio e coprite cosicchè fonda leggermente.
Nel frattempo scaldate le fette di pane.
Componete ora il sandwich, alternando una fetta di pane, l’hamburger col formaggio, qualche fetta di pomodoro, le fettine di cetriolo e la foglia di insalata.
Se Vi piace potete aggiungere una spruzzata di maionese.
Coprite con l’altra fetta di pane e servite subito, accompagnata con patatine fritte se non avete problemi di linea!

giovedì 2 agosto 2012

TAGLIATELLE COI FUNGHI


Ingredienti:
- 500 gr. tagliatelle all’uovo
- 400 gr. funghi porcini o misto con finferli
- 1 spicchio d’aglio
- 6 cucchiai di olio extra vergine
- prezzemolo
- parmigiano grattugiato
- acqua
- dado granulare
- sale q.b.

Pulite e lavate il prezzemolo, tritatelo e mettetelo da parte.
Pulite i funghi, eliminando le parti terrose dei gambi, e poi passateli con una pezzuola umida (i funghi non si lavano sotto l’acqua corrente, e non si lasciano assolutamente in ammollo in acqua).
Tagliateli a fettine sottili dello spessore di circa mezzo centimetro.
->Volendo potete anche congelarli crudi e utilizzarli in un secondo tempo gelati, senza prima scongelarli.
Versate l’olio in un tegame capace di contenere la pasta, unite lo spicchio d’aglio pelato e schiacciato.
Mettete sul fuoco e dopo qualche minuto, aggiungete i funghi.
Fate rosolare i funghi a fuoco vivo per qualche minuto, poi salate e fate cuocere per un quarto d’ora abbondante, unendo un po’ di acqua e dato granulare (i funghi è bene cuocerli bene perché anche se non velenosi, se cotti poco possono far male a persone più sensibili. Se volete potete dargli 15 minuti in pentola pressione).
Nel frattempo lessate la pasta in abbondante acqua salata.
Scolate le tagliatelle, lasciandole un po’ bagnate, e poi mettetele nel tegame con i funghi. Fatele saltare, in modo che si condiscano bene.
Spolverizzate con una manciata di parmigiano e prezzemolo tritato e fate saltare ancora per qualche istante. Servite subito.

->Se preferite potete aggiungere ai funghi un po’ di panna da cucina..

mercoledì 1 agosto 2012

CANNONCINI SALATI


Ingredienti:
- 2 rotoli di pasta sfoglia fresca in formato rettangolare
- sale fino

Attrezzatura:
- coni di metallo su cui arrotolare i cannoncini
- siringa o tasca da pasticceria per farcire

Tagliate a striscioline larghe circa 2 cm la pasta sfoglia (la lunghezza della striscia è uguale al lato più corto del rettangolo, oppure potete usare quella rotonda, ottenendo però delle strisce e quindi dei cannoncini di misure diverse), spennellate per metà larghezza, ma per tutta la lunghezza, ogni striscia.
Prendete una striscia e arrotolate per bene sul cono di metallo, partendo dalla punta e premendo leggermente l’inizio e la fine della striscia per far aderire meglio, sovrapponendo leggermente ad ogni giro la sfoglia col giro precedente.
Mettete i coni sulla teglia da forno, coperta da carta da forno. Spolverizzate con sale fino.
Ripetete fino a quando avrete usato tutti i cilindretti.
Mettete in forno caldo a 210° per circa 10 minuti, poi alzate a 250° per altri 5/6 minuti, fino a quando saranno gonfi e dorati, togliete dal forno fate intiepidire e molto delicatamente toglieteli dai coni.
Farciteli con quello che più vi piace.. un insalata russa, oppure dei gamberetti in salsa rosa, o una crema di formaggio mischiata a olive verde e nere o con quello che più vi piace..


->Se vi piace potete cospargerli con semi di sesamo o papavero come ho fatto io..