ricette facili

ricette facili

venerdì 29 luglio 2016

TORTA MONTENEGRINA

Poche ricette sto mese, sarà colpa del caldo o il bisogno di ferie ma a casa le ricette son sempre quelle..
Così oggi posto la torta di mio nipote Alessandro che ha realizzato per una lotteria da loro ideata con ricchi premi gastronomici.. ;-)


EccoVi gli ingredienti e la ricetta:
- 200 gr. cioccolato fondente
- 100 gr. burro
- 200 gr. di zucchero
- 4 uova
- 2 cucchiai rasi di farina bianca 00
- 1 pizzico di sale

Sciogliete a bagnomaria il burro col cioccolato.
Montate a neve gli albumi con un pizzico di sale.
Sbattete i tuorli con lo zucchero fino ad ottenere un composto spumoso.
Poi aggiungete il composto al burro e cioccolato, unite la farina e infine gli albumi.
Versate nella tortiera e cuocete a 170° per circa 30 minuti.

venerdì 15 luglio 2016

TANTI AUGURI THOMAS!

Tanti auguri al mio nipotino Thomas che ieri ha compiuto ben 8 anni!


EccoVi la foto della torta Oggy e i maledetti scarafaggi che ho realizzato per lui.. i personaggi sono di plastica questa volta!

giovedì 14 luglio 2016

INSALATA DI FARRO E POLLO

Estate, eccovi un'ideuzza per un pasto fresco e sfizioso.


Ingredienti X 4 persone:
- 250 gr. farro perlato
- acqua
- sale
- 400 gr. petto di pollo
- 40 gr. mandorle pelate
- 40 gr. pinoli
- 1 mazzolino di rucola
- sale
- pepe
- olio extra vergine
- succo di 1 limone

La ricetta sarebbe per il Bimby ed eventualmente mettete il farro nel cestello con acqua e sale e sopra nel vassoio del varoma il petto di pollo precedentemente spennellato con olio, salato e pepato e fate cuocere a varoma per 27 min.
Altrimenti potete lessarlo normalmente in pentola, scolatelo, dategli una sciacquata veloce. Cuocete il petto di pollo a vapore o in bistecchiera e tagliatelo a pezzettini.
Versate il farro in una pirofila col pollo a dadini e conditelo con mandorle tritate, pinoli, sale, pepe, succo di limone e rucola spezzettata con le mani e buon appetito!

lunedì 4 luglio 2016

TARTUFINI AL COCCO E RICOTTA

Estate, eccovi una ricettina fresca e veloce..


Ingredienti:
- 200 gr di ricotta
- 200 gr di farina di cocco
- 100 gr di zucchero
- 1 manciata di mandole e nocciole
- q.b. di farina di cocco per la copertura
- cacao amaro q.b.

Per prima cosa frullate lo zucchero insieme alle mandorle e alle nocciole.
Aggiungete la ricotta, la farina di cocco ed amalgamate bene il tutto. Potete fare tutto con un robot da cucina.
Dividete l'impasto in due parti e a metà impasto aggiungete due cucchiai di cacao amaro.
Ora inumiditevi le mani e formate delle piccole palline, rotolando nel cocco quelle di impasto scuro e nel cacao amaro quelle di impasto chiaro.
Adagiatele nei pirottini di carta o su di un bel piatto.
Mettete in frigorifero almeno un paio d'ora prima di gustarle.

Per renderle ancora più sfiziose, si può mettere una nocciola intera al centro del dolcetto.

venerdì 1 luglio 2016

TORTA FROZEN PASTA DI ZUCCHERO

Tanti auguri alla mia nipotina Elisa che oggi compie 5 anni! .. mi sembra ieri che sei nata!
E stasera per festeggiare ci pappiamo questa simpatica tortina che le ho fatto, di Frozen naturalmente!


Il Nicolo' ha detto che se la mangia tutta lui.. meglio che vieni in fretta! ;-)

Ps. Solita torta di yogurt farcita con crema bimby e fragole a fettine e ricoperta con pasta di zucchero!

giovedì 30 giugno 2016

TEGLIA DI VERDURE AL FORNO

Scaldare casa con ste giornate accendendo il forno non è il massimo, ma d'altronde le verdure le abbiamo in questo periodo.. eccovi un'idea di come cucinarle!


Ingredienti:
- zucchine
- pomodori
- patate
- peperoni
- melanzane
- sale
- pepe
- olio extra vergine d'oliva
- pangrattato
- formaggio grattugiato

Pulite le verdure e tagliatele a fette dello spessore massimo di un centimetro.
Disponetele su di una teglia con carta da forno.
Salate pepate, condite con filo d'olio e spolverizzate con pangrattato.
Infornate per circa 40 minuti a 200°.
Poco prima di terminare la cottura spolverizzate anche col parmiggiano grattugiato così da gratinare un po' il tutto.
Ottimo contorno diverso dal solito.

mercoledì 29 giugno 2016

CROSTATA AL CIOCCOLATO E FRUTTA

Tanti auguri alla mia mamma che il 27 ha compiuto gli anni e per l'occasione le ho fatto questa tortina.


Eccovi la ricetta..

Ingredienti:
- 100 gr. di burro
- 100 gr. cioccolato fondente
- 3 uova
- 150 gr. di zucchero
- 100 gr. farina bianca 00
- 1 cucchiaino di lievito

Fate sciogliere il burro con il cioccolato fondente al microonde e mescolate bene.
Nel frattempo montate le uova con lo zucchero, aggiungete la farina e il composto di burro e cioccolato.
Mettete l’impasto in una tortiera (consiglio quella classica da crostata leggermente rialzata nel mezzo e di diametro di circa 28 cm).
Fate cuocere a 180° per circa 20 minuti.
Far raffreddare e intanto preparare la crema per la farcitura.
Io ho usato la crema Bimby, mezza dose. (trovate la ricetta qui) ma potete usare una pasticcera normale oppure una ganache.
Rovesciate, disponete la crema al centro, decorate con la frutta che preferite e spennellate con gelatina.

Ti voglio bene mamma!

giovedì 23 giugno 2016

TORTA SALATA DI ZUCCHINE E CAROTE

Nella mia lista di ricette da sperimentare c'era anche questa torta salata vista su giallo zafferano e finalmente ieri avevo gli ingredienti per farla e così mi sono cimentata. Bella e buona devo dire!


Ingredienti:
- pasta sfoglia rotonda
- 2 zucchine
- 2 carote
- besciamella circa 250 gr.
- 2 uova
- parmigiano grattugiato
- sale
- pepe
- olio d'oliva

Preparate la besciamella (o se volete far prima acquistatela pronta). Fatela raffreddare leggermente e aggiungete le uova. Amalgamate bene, salate, pepate e aggiungete 2-3 cucciai di parmigiano.
Disponete un disco di pasta sfoglia in una tortiera da crostata. Bucherellate il fondo e versatevi la besciamella ricca.
Tagliate a fette sottili, con l'aiuto di un pela patate, le zucchine e le carote.
Disponete le fettine di verdure in cerchio, alternando un giro di zucchine e un giro di carote fino ad utilizzo di tutte le verdure.
Spennellate la parte di verdure che fuoriescono dalla besciamella con dell'olio e infornate in forno preriscaldato a 180° per circa 45 minuti.
Servite tiepida.

L'attrezzo indispensabile.. questo pelapatate in inox ad archetto. io l'ho acquistato da Amedea ed è una bomba!

martedì 21 giugno 2016

TORTA AL CIOCCOLATO AL MICRONDE

Ho sempre sentito parlare delle torte in tazza al microonde e ho trovato questa ricetta sul sito della tupperware così invece di farla in tazza l'ho fatta nella brocca microplus e devo dire che oltre alla velocità con cui si prepara che è super, anche il risultato non è male.. Unica cosa forse l'accompagnerei ad una pallina di gelato o ad un ciuffo di panna montata perché è un po' compatta..


Ingredienti:
- 120 gr. cioccolato fondente a cubetti
- 35 gr. burro
- 3 uova
- 35 gr. di zucchero
- 70 gr. di crema di castagne o crema di nocciole se preferite.
- 30 gr. farina bianca
- 35 gr. farina di mandorle
- un pizzico di sale
- mezzo cucchiaino di lievito

Fate fondere il cioccolato a pezzetti col burro, 1 minuto a 600W.
Se non è abbastanza fuso date un altro minuto.
Fate raffreddare un attimo e aggiungete una alla volta le uova.
Aggiungete la crema di castagne e amalgamate bene.
Aggiungete poi lo zucchero, la farina, la farina di mandorle, il sale e il lievito, facendo amalgamare ogni volta ogni ingrediente.
Livellate bene il composto con l'aiuto di una spatola di silicone, che è una bomba e cuocete per 5 minuti a 600 W.
Se utilizzate la brocca Microcook della Tupperware abbiate cura di mettere il coperchio a 90° in modo che il beccuccio rimanga aperto e possa così uscire il vapore.
Fate riposare per altri 5 minuti sempre in microonde e sformate con l'aiuto della spatola in silicone.
Fate raffreddare e cospargete con una spolverata di zucchero a velo.
Servite con un ciuffo di panna montata.


mercoledì 8 giugno 2016

FOCACCIA PUGLIESE CON PATATE IN FIOCCHI

Avete presente la focaccia pugliese, soffice soffice grazie alla patata lessa nell'impasto? Beh potete sostituire la patata con i fiocchi di patate, dicasi preparato per purè.. Veloce no? Provate!


Ingredienti:
- 300 gr. farina 00
- 300 gr. farina manitoba
- 1 busta di fiocchi di patate da 125 gr.
- 1 panetto di lievito di birra fresco
- 20 gr. di sale fino
- 10 gr. di zucchero
- 700 gr. di acqua a temperatura ambiente
- pomodorini e origano o olive per guarnire
- sale grosso per guarnire
- olio d'oliva

Versate un po' d'acqua , il lievito e lo zucchero nel boccale del vostro robot impastatore. Mescolate 2 minuti vel. 1 volendo anche a 37° se utilizzate il Bimby.
Aggiungete poi la restante acqua, le farine, i fiocchi di patate e il sale e mescolate per 4 min. (vel. spiga evtl).
Togliete l'impasto e fate lievitare in una ciotola coperta per circa 1 ora.
Dividete l'impasto in due teglie rotonde con carta da forno. L'impasto risulterà appiccicoso, aiutatevi con un po' d'olio d'oliva per stenderlo nelle teglie.
Guarnite a piacere con dei pomodorini tagliati a metà o delle olive verdi, origano o rosmarino e sale grosso e infornate in forno preriscaldato a 200° per circa 20 minuti o finché non vi sembrerà dorato sia sopra che sotto.

Ottima anche riscaldata il giorno dopo!

mercoledì 1 giugno 2016

TORTA DANUBIO DOLCE

Continuavo a dire che prima o poi l'avrei fatta e finalmente l'altro giorno mi son messa. E devo dire che ne vale proprio la pena.. è andato a ruba in pochi minuti! Eccovi la ricetta di giallo zafferano adattata.


Ingredienti:
- 530 gr. di farina manitoba
- 230 gr. di latte
- 30 gr. di zucchero
- mezzo panetto di lievito di birra fresco
- 50 gr. burro fuso
- 1 uovo
- 10 gr di sale fino
- 250 gr. crema Bimby (mezza dose)
- 1 bustina vanillina

Versate nell’impastatrice il latte, lo zucchero e il lievito e fate girare qualche minuto affinché si sciolga bene. (volendo anche a 37° se usate il Bimby)
Aggiungete la farina, la vanillina, l'uovo, il burro fuso e il sale fino a quando non avrete ottenuto un impasto omogeneo (Bimby 2 min vel. Spiga).
Trasferite l’impasto in una ciotola, formate una palla e lasciate lievitare per 2 ore nella ciotola coperta.
Intanto dedicatevi alla crema Bimby, (ved. ricetta qui) versatela in una ciotola, copritela con la pellicola a contatto e fate raffreddare.
Quando l'impasto del danubio avrà raddoppiato il suo volume, prendetelo e stendetelo formando un filoncino su un piano di lavoro leggermente infarinato.
Ricavate 30 pezzetti da 30 gr. l'uno; stendete bene ciascun pezzetto con il mattarello e farcitelo con un cucchiaio di crema oramai fredda e rassodata.
Stendete dei dischetti belli grandi così da riuscire a chiudere bene la crema all’interno.
Richiudete ciascun dischetto pizzicando e sigillando bene i lembi perché il ripieno non fuoriesca e proseguite per tutte le palline.
Mano a mano che realizzate il danubio, potete adagiare le palline su una tortiera di 28 cm di diametro foderata con carta da forno, disponendole a raggiera a partire dal perimetro più esterno, fino ad arrivare al centro.
Coprite con pellicola trasparente il danubio così formato e fate lievitare ancora per 1 ora.
Dopodiché spennellate la superficie con l’uovo sbattuto con 1 cucchiaio di latte, quindi cuocete in forno statico preriscaldato a 180° per 30 minuti.
Una volta cotto, sfornatelo e lasciatelo intiepidire; spolverizzatelo con lo zucchero a velo, quindi servite il danubio dolce direttamente nella teglia e invitate gli ospiti a staccare ciascuna pallina con le mani!

-> Da provare anche con la nutella invece della crema Bimby

lunedì 30 maggio 2016

MARMELLATA DI FRAGOLE

Periodo di fragole.. eccovi allora una bella marmellatina da fare veloce.


Ingredienti:

- 1 Kg di fragole
- 350 gr. di zucchero
- 1 busta di fruttapec 3:1
- succo di un limone

Lavate velocemente le fragole sotto acqua corrente e togliete il ciuffetto ad una ad una.
Mettete le fragole dentro al boccale del Bimby (o se non lo avete dentro ad una pentola capiente).
Aggiungete la busta di Fruttapec e mescolate.
Aggiungete poi lo zucchero e il succo di limone e date una frullatina, tipo 10 secondi a vel 6.
Teoricamente con la pectina è sufficiente cuocerla poco perché poi gelifica ma io vi consiglio di cuocere per circa 25/30 minuti a 90° vel. 1.
Se la cuocete in pentola potete frullarla un po’ con un frullatore ad immersione o se preferite i pezzi grossi lasciatela così o comunque spegnete il fuoco nel momento in cui vi sembrerà che la marmellata abbia raggiunto la giusta densità.
Se dovesse tendere a straripare abbassate la temperatura di una tacca.
Aprite e rimuovete con la schiumarola eventuale schiuma formatasi in superficie.
Versate la marmellata ancora bollente nei vasetti, che avrete preparato belli puliti e asciutti, chiudeteli bene e coprite con delle coperte così da farli raffreddare lentamente e ottenere il sottovuoto che ne permetterà una corretta conservazione.
Conservateli in un luogo buio e fresco, consumandola dopo circa un mesetto.

-> Splendida per crepes, crostate e biscotti..

venerdì 27 maggio 2016

BAVETTE ZUCCHINE E GAMBERI

Mio marito mangia sempre questa pasta quando la trova al ristorante così ho pensato di provare a farla anch'io un giorno a casa. Eccovi la mia ricetta..


Ingredienti:
- 400 gr. bavette o linguine
- circa 10 gamberi o gamberoni
- 1 zucchina
- circa 10 pomodorini datterino
- acqua
- sale

Lavate zucchine e tagliatele a rondelle ed eventualmente a metà se son grandi. Lavate e tagliate anche i pomodorini a metà.
Lessate la pasta al dente in abbondante acqua salata, nel frattempo preparate un sughetto veloce.
In un saltapasta versate un filo d'olio d'oliva, aggiungete i gamberi e fate rosolare.
Se preferite aggiungerli sgusciati prima fate rosolare comunque le teste per insaporire il sughetto, poi toglietele e aggiungete i gamberi sgusciati.
Aggiungete poi le zucchine affettate e i pomodorini.
Aggiungete qualche cucchiaio di acqua di cottura e fate cuocere qualche minuto coperto.
Mescolate, regolate di sale o se preferite un po' di dado granulare. Tenete il sughetto un po' liquido.
Scolate la pasta al dente e versatela nel saltapasta.
Mantecate e servite.
Buon appetito.

giovedì 26 maggio 2016

PAELLA DI PESCE

Avete mai provato a far la Paella? Io l'adoro, ma non mi ero mai cimentata in questa ricetta perché mi sembrava troppo laboriosa, invece sotto sotto è fattibile dai.
La cosa più laboriosa secondo me è pulire le cozze, che vanno lavate, grattate con la paglietta per rimuovere le incrostazioni e togliere quella barbetta che esce fuori..
Io ho fatto la ricetta solo di pesce ma volendo potete aggiungere del petto di pollo a pezzetti e della salsiccia sempre a pezzetti per una versione mista stile quella alla valenciana.
Eccovi la mia ricetta:


Ingredienti:
- Riso Gallo Blond che non scuoce (ci vorrebbe il Bomba spagnolo, ma chi lo trova qui..)
- cozze
- calamari
- gamberi (o scampi)
- olio extra vergine d'oliva
- scalogno
- piselli surgelati o in scatola già lessati
- peperone rosso
- fagiolini verdi surgelati
- zafferano
- acqua

Pulite le cozze e tenete da parte. Pulite i calamari e affettateli ad anelli e tenete da parte.
Pulite il peperone se vi piace e affettatelo a striscioline fini o a dadini. Spezzettate a metà i fagiolini verdi ancora surgelati.
Prendete una padella bassa ma ampia, io ho usato la paellera che è l'apposita padella per la cottura. Versate un filo d'olio e aggiungetevi le cozze appena lavate. Coprite e fatele aprire a fuoco vivo, dando una mescolata se necessario. Togliete le cosse dalla padella e mettetele in una ciotola, avendo cura di lasciare il liquido di cottura in padella. Aggiungete lo scalogno tritato finemente, fate rosolare e aggiungete i calamari ad anelli. aggiungete anche il peperone e i piselli se li usate surgelati, altrimenti potete aggiungerli più tardi se li usate già lessati. E fate cuocere qualche minuto.
nel frattempo in una pentola a parte fate bollire due litri circa d'acqua al quale avrete aggiunto i ritagli dei calamari e le teste dei gamberi o se li preferite sbucciare potete aggiungere anche il guscio così da ottenere un fumetto di pesce per la cottura della paella.
Dopo circa 10 minuti di cottura dei calamari potete aggiungere i gamberi e il riso.
Fate rosolare qualche minuto e aggiungete poco alla volta il brodo che aggiungerete a mestoli facendolo filtrare in un colino affinché non scendano residui di gusci. Il brodo deve coprire tutto per bene.
Aggiungete ora anche i fagiolini e due o tre bustine di zafferano che scioglierete nel brodo.
Mettete a fuoco medio e fate cuocere fino a cottura del riso e assorbimento del liquido. Deve asciugare e fare un po' di crosticina sotto. Eventualmente regolate il fuoco se troppo liquida o troppo asciutta. Aggiungete le cozze aperte e private della parte di guscio senza il frutto e disponete tutto attorno alla padella e servite accompagnata da spicchi di limone se vi piace.
Dovrei aver scritto tutto mi sembra.. provate e ditemi.
Buona Paella!

martedì 24 maggio 2016

GNOCCHETTI DI RICOTTA

L'avete mai visto il programma di Chiara Maci su fox life "vita da foodblogger".. proprio carino, con delle ricettine molto interessanti.
Ho provato questi gnocchetti che lei dice di congelare e di tenere via l'impasto in caso di emergenza.. Buoni e veloci. Provate anche voi!


Ingredienti:
- 250 gr. di ricotta sgocciolata
- 1 uovo
- 160 gr. di farina
- 5 cucchiai di parmigiano grattugiato
- sale qb
- noce moscata

Mettete in una ciotola la ricotta.
Fatela sgocciolare bene.
Unite l’uovo, stemperate con la forchetta, poi aggiungete il parmigiano e la farina.
Lavorate il composto con la forchetta e, quando vedete che è abbastanza sodo, usate le mani. Aggiungete la noce moscata, un pizzico di sale e finite di impastare.
Una volta pronto, ricoprite l’impasto con la pellicola trasparente e poi congelatelo se volete, da tener via in caso di bisogno.
Per utilizzare l’impasto, una volta decongelato, aiutatevi con un po’ di farina per non farlo attaccare, ricavate delle striscioline e poi formate i vostri gnocchetti.
Cuocete gli gnocchi per pochi minuti e conditeli con il vostro pesto.

Potete condire i vostri gnocchetti con un pesto veloce: mettete il basilico, l’olio, il parmigiano e i pinoli in un mixer a immersione, frullate e poi aggiungete mezzo mestolo di acqua di cottura degli gnocchi oppure potete condirli con un semplice sugo di pomodoro e abbondante parmigiano.