ricette facili

ricette facili

venerdì 23 marzo 2012

BRUTTI MA BUONI


Ingredienti:
- 4 albumi
- 300 gr. di zucchero
- 300 gr. di mandorle tritate a pezzettini (non a pezzettoni come i miei..)

Montate gli albumi a neve ferma con metà dello zucchero. Aggiungete il restante zucchero e le mandorle tritate cercando di non smontare troppo il composto.
Se il composto risultasse troppo liquido, aggiungete altre mandorle tritate.
Disponete il composto a cucchiaiate su di una teglia con carta da forno. Le cucchiaiate devono essere ben distanziate fra loro per evitare che in cottura di uniscano.
Infornate in forno preriscaldato a 180° per circa 15 minuti.
Lasciate raffreddare e staccate solo una volta freddi dalla carta da forno.

-> Potete sostituire le mandorle con nocciole (molto più gustose) oppure utilizzare un po’ di nocciole e un po’ di mandorle

-> Un’idea per evitare che si appiccichino tra loro è usare i pirottini dei muffin, senza riempirli troppo però, altrimenti rimane umido all’interno

mercoledì 21 marzo 2012

CARAMELLE DI SPECK


Ingredienti:
- speck a fette
- formaggio tipo Spressa o Asiago

Tagliate il formaggio a dadi e mettete da parte.
Prendete una fetta di speck, tagliatela a metà, diponete un dado di formaggio al centro della mezza fetta, arrotolate su se stessa e chiudete poi le due estremità a caramella.
Disponete sul di una teglia con carta da forno e infornate in forno caldo per qualche minuto, finchè il formaggio non sarà fuso e lo speck dorato.
Sfornate e servire subito.

martedì 20 marzo 2012

QUENELLE DI ZUCCHINE


Ingredienti:
- 2 zucchine
- 2 cucchiai di pangrattato
- 1 uovo
- Sale (abbondante)
- pepe
- 2 cucchiai abbondanti di parmiggiano grattuggiato (o altro formaggio saporito)
- 1 cucchiaio di olio
- 1 cucchiaio di latte

Grattugiate con la grattugia a fori grossi le zucchine, cospargetele di sale e mettetele in un colino per perdere parte dell’acqua di vegetazione.
Mettete poi le zucchine in una ciotola e aggiungete gli altri ingredienti. Il composto deve risultare abbastanza omogeneo e non troppo liquido, eventualmente aggiungete un altro cucchiaio di pangrattato.
Stendete un foglio di carta forno bagnato e strizzato su una teglia da forno e aiutandoti con due cucchiai forma le quenelle.
Cospargete con una spolverata di pangrattato e infornate a 210 gradi per 25 minuti.
Sforna e servi calde.

venerdì 16 marzo 2012

TORTA HANDY MANNY di Marianna

Non posso non pubblicare la foto della bellissima torta decorata con la pasta di zucchero della mia amica Marianna..



.. e tanti auguri Samuele!!

LIQUORE ALLA LIQUIRIZIA (tipo anima nera)


Ingredienti
- 70 gr di liquirizia pura
- 500 gr di zucchero
- 600 gr di acqua
- 250 cl di alcool 95°

Tritate la liquirizia e lo zucchero con l’aiuto di un robot da cucina in polvere finissima.
Aggiungete l'acqua e cuocete per circa 20 minuti mescolando per evitare attacchi.
Lasciate raffreddare e poi unite l'alcool e amalgamate il tutto.
Filtrate e imbottigliate. Servite fresco.

-> la liquirizia da utilizzare è quella a tocchetti o a losanghe che vendono i banchetti di dolciumi, non quella gommosa o a bastoncini!

giovedì 15 marzo 2012

CREMA CATALANA


Ingredienti:
- 500 ml Latte
- 1 Limone
- 1 pezzetto Cannella
- 25 gr di Maizena (amido di mais)
- 4 tuorli d’uovo
- 100 gr di Zucchero

Sciogliete la maizena in poco latte freddo e mettete da parte.
Grattugiate la buccia del limone e mettela in un tegame insieme al resto del latte, a meta' dello zucchero e alla cannella. Portate il tutto ad ebollizione mescolando per sciogliere lo zucchero e togliete dal fuoco il tegame.
A questo punto lavorate insieme, in una ciotola a parte, i tuorli d'uovo e il rimanente zucchero, aggiungendo poi anche l'amido di mais (maizena), sciolto precedentemente in un po' di latte freddo.
Solo dopo aver mescolato bene insieme l'amido di mais, aggiungete il composto di latte bollente, filtrandolo con un colino, sempre continuando a mescolare.
Rimettete ora il composto ottenuto in un tegame e portatelo ad ebollizione a fuoco vivace continuando e mescolare. Lasciatelo cuocere per circa due minuti e poi levatelo dal fuoco. Avrete ottenuto in questo modo una crema morbida e liscia.
Versate la crema catalana, ancora calda, nelle apposite pirofile e, appena raffreddata, mettete in frigorifero.
Al momento di servire in tavola, cospargete la crema con lo zucchero di canna e mettete la pirofila sotto il grill caldo per pochi minuti, per permettere allo zucchero di caramellarsi, oppure utilizzate il cannello, l'apposito attrezzo simile ad una piccola fiamma ossidrica.

venerdì 9 marzo 2012

MINI TORTA MIMOSA


Ingredienti:
- pan di spagna (ved. ricetta base)
- crema chantilly (crema pasticcera + panna montata ved. ricetta base)
- succo d'ananas

Preparate il pan di spagna come da ricetta base e fate raffreddare (la potete trovare nella mia sezione impasti base).
Preparate la crema chantilly, preparando la crema pasticcera come da ricetta base e fate raffreddare(la potete trovare nella mia sezione salse).
Montate poi la panna fresca ben soda e incorporatela alla crema pasticcera mescolando dal basso verso l'alto per non far smontare troppo il composto.
Prendete il pan di spagna, ricavate dei cerchi con l'aiuto di un coppapasta, ve ne serviranno due per ogni tortina. Ricavate altri cerchi di pan di spagna un po piu piccoli dei precedenti, ve ne servirà uno per ogni tortina di questi.
Tagliate a dadini piccoli i ritagli di pan di spagna rimasti e mettete da parte.
Bagnate di succo d'ananas, spennellando col pennello, i cerchi di pan di spagna. Disponete un primo giro di cerchi, ben distanziati fra loro su di una teglia con carta da forno.
Spalmatene la superficie con la crema Chantilly e sovrapponete un altro cerchio, sempre ben bagnato di succo.
Spalmate altra crema e posizionate il cerchio più piccolo di pan di spagna, sempre ben bagnato al centro dei due cerchi precedenti (questo di permetterà di avere una torta a cupola).
Spalmate la superficie e tutti i lati dei vari cerchi con la crema. Ora prendete i dadini ricavati prima e fateli aderire bene tutt'attorno e sopra la tortina. La crema funge un po' da colla e li terrà appiccicati.
Mettete in frigo e servite con un rametto di mimosa.

-> Buona festa della Donna a tutte voi!!!

mercoledì 7 marzo 2012

BUDINO ALLA VANIGLIA


Ingredienti
- 9 gr Colla di pesce
- 350 ml Latte intero
- 200 ml Panna fresca
- 4 tuorli d’uovo
- 1 baccello di Vaniglia
- 100 gr di zucchero


Mettete i fogli di gelatina ad ammorbidire in una ciotola con dell’acqua fredda per 15 minuti.
Incidete il baccello di vaniglia a metà e mettetelo in un tegame nel quale avrete versato il latte e la panna.
Mettete sul fuoco e portate lentamente a sfiorare l’ebollizione.
Spegnete il fuoco, eliminate il baccello ed eventuali residui, unite quindi i fogli di gelatina, ben strizzati, e mescolate fino a scioglierli completamente.
In una ciotola dai bordi alti, versate i tuorli e lo zucchero; con l’aiuto di una frusta amalgamateli e quindi unite, sempre mescolando, il composto liquido di latte e panna.
Mettete il composto ottenuto in uno stampo e fate raffreddare in frigorifero per almeno 4 ore prima di servirlo.
Sformare il budino, immergendolo se necessario per qualche secondo in acqua bollente e poi sformate il budino capovolgendolo su di un piatto da portata.
Decorate il budino alla vaniglia con del caramello o del topping alla frutta a vostro gradimento.