ricette facili

ricette facili

mercoledì 22 febbraio 2012

COUS COUS ALLE VERDURE


Ingredienti:
-cous cous
- acqua
- olio d’oliva
- sale
- verdure miste (melanzana, zucchina, peperone..)
- peperoncino
- olive

In un padellino mettere a scaldare l’acqua (nello stesso peso del quale si intende poi cuocere il cous cous es. 300 gr di acqua per 300 gr di semola), aggiungere un cucchiaino d’olio e uno di sale fino.
Quando bolle spegnete la fiamma e versate la semola del cous cous. Date una mescolata e lasciate gonfiare coperto per circa 5 minuti.
Preparate il condimento facendo saltare verdure miste in abbondante olio d’oliva.
Potete utilizzare le verdure che preferite: melanzane a dadini, zucchine a rondelle, peperoni a pezzetti o striscioline, fagiolini verdi (che eventualmente andranno precedentemente sbollentati), piselli, mais.. quello che più vi piace. Coprite e fate andare a fuoco medio fino a cottura (al dente). Aggiungete la passata di pomodoro e un pizzico di peperoncino o eventuali spezie e fate cuocere altri 5 minuti.
Sgranate la semola ormai gonfia con una forchetta e incorporatela al sugo di verdure e servite in un piatto da portata.

-> Per una versione più ricca potete aggiungere dei bocconcini di pollo oppure un misto scoglio..

mercoledì 15 febbraio 2012

FONDUE BOURGUIGNONNE


Ingredienti:
- filetto di maiale
- scamone di manzo
- petto di pollo
- wurstel

Kit per fondue (pentolino, ciotoline, fornello, forchettine..)

Tagliate le varie carni a pezzetti e disponeteli in varie ciotoline tenendole separate per tipologia.
Mettete a scaldare il pentolino con l’olio (io uso olio di semi di mais Friol).
Nel frattempo preparate le salse a vostro piacere o se preferite compratele pronte: salsa rosa, salsa tartara, salsa tonnata, salsa al pepe verde, senape, maionese.. e versatele nelle apposite ciotoline che solitamente sono disposte nell’anello rotante attorno a dove verrà posizionato il pentolino con l’olio.
Per vedere se l’olio ha raggiunto la temperatura adeguata, immergete un pezzetto di pane, se iniziate a vedere delle bollicine che sfrigolano vuol dire che l’olio è pronto.
Togliete il pentolino dal fuoco e facendo molta attenzione mettetelo in mezzo al tavolo sull’apposito sostegno, sotto al quale accenderete la fiammella per mantenere la temperatura.
Et voilà.. siete pronti per iniziare ad immergere le apposite forchettine nelle quali avrete infilzato uno o due pezzetti per volta.
Bastano pochi secondi e la carne sarà cotta, pronta per essere mangiata con le varie salsine.

-> Per una versione light, potete sostituire l’olio con brodo bollente nella quale andranno cotti però tagli adatti per la lessatura

martedì 14 febbraio 2012

PASTA DI ZUCCHERO (O FONDANT)



Dedicata a mio marito, Andrea.. Buon San Valentino amore!!!

Ingredienti:
- 30 g di acqua
- 4 g di gelatina in fogli
- 50 gr di glucosio acquistabile nei negozi di articoli da pasticceria (o miele)
- 600 gr di zucchero a velo
- coloranti alimentari

Fate ammorbidire la gelatina nei 30 g. di acqua fino a quando non viene assorbita completamente.

Una volta ammorbidita, versatela in un pentolino e fatela sciogliere. Aggiungete il glucosio e continuate a mescolare affinché si sciolga bene anche questo.
Aggiungete lo zucchero a velo e impastate.
Lavorate ancora un po' con le mani su una spianatoia cosparsa di zucchero a velo, finché non otterrete un panetto bello liscio e malleabile.
Se volete colorare la pdz, dividetela in panetti e aggiungete in ognuno qualche goccia di colorante in pasta o liquido, quindi lavorare con i guanti monouso fino a far assorbire completamente il colore

-> I panetti si conservano fuori dal frigo anche per qualche mese, avvolti bene nella pellicola. Per farla rinvenire bene, se necessario potete riscaldare qualche secondo la pdz al microonde o aggiungere un po’ d’acqua per ammorbidirla

-> Per la base della torta scegliete un semplice pan di spagna da farcire con marmellata o uno strato sottile di crema e per meglio far aderire la pasta di zucchero spennellate la superficie con un velo di marmellata.

lunedì 13 febbraio 2012

POLLO ALLE MANDORLE


Ingredienti:
- petto di pollo
- mandorle
- trito sedano, carota, cipolla
- maizena
- brodo
- sale
- olio extravergine d’oliva

Sbollentate le mandorle per un minuto in acqua bollente, lasciate raffreddare un attimo e sbucciate.
Tostatele poi in un padellino per qualche minuto e mettetele da parte.
Tagliate il petto di pollo a strisce e poi a pezzetti abbastanza piccoli. Infarinateli nella maizena.
Mettete una padella sul fuoco, meglio se avete il wok, versate un filo d’olio e il trito di sedano carota e cipolla e fate rosolare. Aggiungete le mandorle e il pollo a dadi e rosolate per qualche minuto. Aggiungete un mestolo di brodo caldo e fate cuocere fino a raggiungimento di cottura.
Se necessario aggiungete ancora un mestolo di brodo.
Togliete dal fuoco e servite subito col sughetto che si sarà creato

-> Il trucco della Maizena è di Benedetta Parodi..

venerdì 10 febbraio 2012

FONDUTA DI FRUTTA E CIOCCOLATO


Ingredienti:
- fragole
- kiwi
- ananas
- banane
- altra frutta a piacere (alchechengi, frutti di bosco..)

Sbucciate e pulite la frutta. Tagliatela a pezzetti e disponetela su di un piatto da portata e infilzatevi alcuni bastoncini di legno per spiedini.
Sciogliete il cioccolato a bagno maria o al micronde e disponetelo in ciotoline monodose.
Servite la frutta in mezzo al tavolo, con le ciotoline col cioccolato nelle quali ogni commensale immergerà la frutta.

-> Variate proponendo cioccolato di vari tipi (bianco, fondente, al latte..). Un'idea in più è quella di offrire anche delle ciotoline con granella di nocciola, mandorle o pistacchi nelle quali immergere ulteriormente la frutta.

mercoledì 8 febbraio 2012

TRECCIA ANGELICA


Ricetta della Torta Angelica di giallo zafferano

Ingredienti:
...per il lievitino:
- 75 gr Acqua
- 135 gr Farina manitoba,
- 13 gr Lievito di birra (mezzo cubetto)
- 1 cucchiaino di zucchero

...per l'impasto:
- 120 gr Burro
- 100 gr Cioccolato fondente in gocce,
- 400 gr Farina manitoba,
- 120 gr Latte
- 3 tuorli
- 75 gr di zucchero
- 1 cucchiaino di sale

..per la glassa:
- 1 albume Uova
- 150 gr Zucchero a velo,

...per spennellare:
- 50 gr Burro fuso,

Iniziate col preparare il lievitino: mettete in una ciotola l’acqua tiepida, scioglieteci dentro un cucchiaino di zucchero e aggiungete il lievito di birra sbriciolato. Mescolate per sciogliere bene gli ingredienti e poi uniteli alla farina e impastate fino ad ottenere un composto liscio che ridurrete in una palla .
Mettete l’impasto in una ciotola, coprite con della pellicola e lasciate lievitare per mezz’ora in un luogo tiepido.
Nel frattempo preparate l’impasto: tagliate il burro a cubetti e lasciatelo ammorbidire a temperatura ambiente, versate nel latte lo zucchero e poi i tuorli, sbattendolo con una frusta per romperli, il pizzico di sale e unite il tutto alla farina quindi impastate. Aggiungete il burro e lavorate l’impasto almeno 10 minuti fino a che risulterà ben elastico e si staccherà dalle pareti della ciotola.
Quando il lievitino sarà lievitato, unitelo all’impasto ottenuto e quindi amalgamateli assieme in modo omogeneo; date al composto la forma di palla e adagiatelo in una ciotola, quindi lasciatelo lievitare per almeno due ore.
Trascorso il tempo necessario, versate l’impasto su di un foglio di carta da forno
e, senza lavorarlo troppo, stendetelo con un mattarello fino a formare un rettangolo dello spessore di 2-3 mm. Spennellate la sfoglia ottenuta con il burro fuso freddo, cospargetela con le gocce di cioccolato fondente quindi arrotolatela su lato più lungo lasciando la chiusura sul fondo.
Tagliate il rotolo a metà con un coltello dalla lama sottile e infarinata quindi separate le due parti e intrecciatele avendo cura di tenere la parte tagliata verso l’alto in modo che si intravedano le sezioni e il suo ripieno.
Spennellatela con il burro fuso e lasciatela lievitare 30-40 minuti in un luogo tiepido in modo che raddoppi il suo volume. Cuocete in forno a 180° per circa 30/35 minuti e a metà cottura controllate che la treccia non sia troppo scura in superficie, altrimenti copritela con della carta stagnola e continuate la cottura.
Nel frattempo preparate la glassa, sbattendo con una forchetta un albume con 150 gr di zucchero a velo. Non appena avrete ottenuto una glassa densa, versatela sulla torta angelica appena sfornata cosicché col calore si solidifichi in fretta.

-> Non aspettatevi una torta, il risultato è più simile a un pane dolce.. ma molto buono!

venerdì 3 febbraio 2012

TORTINO DAL CUORE FONDENTE


Ricetta Bimby

Ingredienti:
- 150 gr. cioccolato fondente
- 150 gr. di burro (io ne ho messi solo 100gr)
- 100 gr. di zucchero
- 40 gr. di farina
- 3 uova
- un pizzico di sale

Tritate il cioccolato fondente, aggiungete lo zucchero e il burro a pezzetti e fate sciogliere a fuoco medio finché non avrete ottenuto un composto liscio e omogeneo. Fate raffreddare.
Aggiungete poi un pizzico di sale, le uova sbattute con la farina (eventualmente frullate per evitare i grumi).
Versate il composto in stampini da forno precedentemente imburrati e infarinati e mettete in freezer per almeno 90 minuti o anche tutta la notte.
Cuocete in forno preriscaldato a 220° per 15 minuti.
Sformate e servite subito.

-> Invece di infarinare gli stampini con la farina, io ho utilizzato il cacao amaro, ma il risultato è molto scuro.. la prossima volta proverò a infarinare con lo zucchero a velo..

-> Se vi piace potete aggiungere all’impasto una grattugiata di scorza di arancia per aromatizzare..