ricette facili

ricette facili

giovedì 26 aprile 2012

PANNA COTTA AL CAFFE'


Avete mai provato questa deliziosa variante..

Ingredienti:
- 1 busta preparato per panna cotta
- 1 cucchiaino di caffè solubile
- 200 ml. panna liquida
- 300 ml. di latte

Mettete a bollire in un tegame la panna e il latte, avendo cura di tenere una tazzina di latte da parte.
Versate un cucchiaino di caffè solubile nella tazzina di latte e mescolate fino a farlo sciogliere. Se necessario mettetelo qualche secondo in microonde per agevolare l’operazione.
Aggiungete la tazzina col caffè al resto della panna e del latte e spegnete il fuoco.
Aggiungete la polvere del preparato per panna cotta, mescolate bene e rimettete sul fuoco a fiamma media e fate bollire per circa 3-4 minuti.
Versate negli stampini inumiditi e mettete in frigo per almeno 4 ore a raffreddare.
Sformate lo stampino e decorate con della salsa o topping a cioccolato.

-> La quantità di caffè può essere aumentata o diminuita a vostro piacere a seconda se volete un gusto più intenso o delicato; e può essere sostituito con caffè della moka..
-> Naturalmente se avete tempo potete farla con la colla di pesce la panna cotta invece di usare il preparato.. trovate la ricetta della panna cotta base tra i miei dolci.

martedì 24 aprile 2012

BARRETTE TIPO KINDER CEREALI

come utilizzare il cioccolato avanzato delle uova di pasqua..


Ingredienti:
- 200 gr. cioccolato al latte
- 100 gr. cioccolato bianco
- riso soffiato (non tostato) q.b. (circa 30 gr.)

Sciogliete a bagnomaria, ma separatamente, i due tipi di cioccolato.
Foderate la vostra teglia con carta da forno e fate uno strato uniforme e molto sottile con circa metà del cioccolato al latte.
In una ciotola amalgamate bene il riso soffiato al cioccolato bianco sciolto e versate nella teglia fino a coprire tutto il cioccolato al late precedentemente steso, cercando di fare uno strato uniforme e abbastanza sottile di riso soffiato.
Coprite tutto con il cioccolato al latte rimasto e fate rassodare in frigo per circa 2 – 3 ore.
Estraete la teglia, staccate delicatamente la carta da forno e poi tagliate il cioccolato a barrette.
Se dovete portarvele in giro è meglio avvolgerle nell’alluminio altrimenti è sufficiente conservarle in frigo.

-> Volendo potete usare anche i rice krispies e viene molto buono ma il risultato è diverso rispetto ai kinder cereali..

lunedì 23 aprile 2012

LENTICCHIE


Ingredienti:
- lenticchie
- sedano, carota, cipolla
- vino rosso tipo teroldego
- passata di pomodoro
- acqua
- dado
- sale
- olio d'oliva

Prendete un tegame, versate un filo d'olio d'oliva e fatevi rosolare un trito di sedano, carota e cipolla ( e se vi piace un pizzico di peperoncino).
Aggiungete le lenticchie sciacquate precedentemente (verificate che non debbano essere lasciate in ammollo le vostre, le mie no).
Sfumate con una spruzzata di vino e mescolate.
Aggiungete l'acqua bollente e il dado e la passata di pomodoro. L'acqua deve coprire abbondantemente le lenticchie.
Regolate di sale e fate cuocere a fuoco lento, aggiungendo se necessario altra acqua fino al raggiungimento della cottura.

-> Io ho utilizzato la pentola a pressione, quindi in 20 minuti erano già pronte..

mercoledì 18 aprile 2012

SEPPIE ALLA CETRULLO


Ingredienti
- seppioline
- capperi
- acciughe
- aglio
- 1 ciuffo di prezzemolo
- olio d'oliva extra-vergine
- 1/2 bicchiere di vino bianco secco
- pangrattato
- Sale
- Pepe

Pulite bene le seppioline e lavatele sotto acqua corrente.
Tritate i capperi, le acciughe ben lavate per dissalarle, l'aglio il prezzemolo e rosolateli nell'olio.
Unite le seppioline e doratele per qualche minuto.
Bagnate con il vino e 2 bicchieri d'acqua, coprite e portate a cottura.
Cospargete con un pizzico di pangrattato, fate rosolare ancora un attimo, salate pepate e servite subito.

-> io ho provato a metterlo dentro il ripieno e a cuocerle in forno a 180° per circa 15 minuti a seconda della grandezza delle seppie.. non son venute male ma forse in padella vengon meglio.

martedì 17 aprile 2012

GNOCCHI ALLA ROMANA


Ingredienti:
- 250 gr. di semolino
- 1 litro di latte
- 80 gr. di parmiggiano reggiano
- 60 gr. di burro
- un cucchiaino di sale
- noce moscata
- 2 tuorli
- groviera

Mettete il latte in un tegame sul fuoco, con una noce di burro, un cucchiaino di sale e un pizzico di noce moscata; appena bollirà versatevi a pioggia il semolino, mescolando energicamente con una frusta, per evitare la formazione di grumi.
Cuocete il composto a fuoco basso per qualche minuto, fino a che il semolino si addensi, dopodiché togliete il recipiente dal fuoco ed incorporate al composto i due tuorli e il formaggio grattugiato.
Versate il composto ottenuto in una teglia oliata e dai bordi bassi, e livellatelo con l’aiuto di una spatola unta, ottenendo uno strato di circa 1 cm .
Accendete il forno a 200°.
Non appena il semolino si sarà raffreddato, ricavatene tanti dischi del diametro di circa 5 cm , che andrete ad adagiare nella pirofila imburrata, sovrapponendo leggermente un disco all’altro.
Quando avrete sistemato tutti i dischi nella pirofila, cospargete la superficie con il parmigiano, groviera grattugiato, fondete il burro rimasto e irrorate per bene la preparazione.
Mettete la pirofila nel forno già caldo e lasciate gratinare i vostri gnocchi alla romana per circa 20-25 minuti, finchè si formerà una bella crosticina dorata.

-> potete utilizzare anche stampini a stella, fiore o cuore a seconda delle occasioni e condire anche con ripieni più ricchi, tipo gorgonzola o besciamella e prosciutto a dadini..

lunedì 16 aprile 2012

BRANZINO ALLA MEDITERRANEA


Ingredienti:
- filetti di branzino
- pomodorini datterino o ciliegina
- olive kalamata
- capperi
- vino bianco
- olio extra vergine d'oliva
- origano
- sale
- dado granulare di pesce

Disponete il filetto di branzino in una pirofila da forno, con un filo d'olio sotto o se temete possa attaccare, su di un pezzo di carta da forno, condite con un filo d'olio, i pomodorini tagliati a metà, le olive, i capperi, un pizzico di origano e dado granulare, un pizzico di sale e una spruzzata di vino bianco e infornate in forno preriscaldato a 180/200° per circa 15 minuti a seconda della dimensione del filetto.
Volendo potete creare un cartoccio con la pellicola d'alluminio ma sempre adagiando un pezzo di carta da forno sotto, soprattutto se usate filetti senza pelle.
Sfornate e servite subito.

-> Potete utilizzare anche pesci interi ma dovrete raddoppiare i tempi di cottura..

venerdì 13 aprile 2012

SFOGLIATINE ALLA MARMELLATA


Ingredienti:
- Pasta sfoglia
- marmellata
- latte
- zucchero

Stendete la pasta sfoglia, cospargete di zucchero, e con il rullo apposito create la griglia solo su metà sfoglia, l'altra metà lasciatela liscia (io ho usato il "decora pasta fantasia" della Tupperware).
Ricavate dei rettangoli di uguale misura sia dalla metà liscia che da quella a griglia.
Disponete i rettangoli lisci ben distanziati tra loro su di una teglia con carta da forno e mettete al centro di ogni rettangolo un cucchiaio abbondante di marmellata e spalmatela un po’ senza avvicinarvi troppo ai bordi.
Adagiate sopra ad ogni rettangolo un riquadro di sfoglia a griglia allargata leggermente con le mani cosicchè da vedere i rombi e premete leggermente i bordi.
Spennellate col latte, spolverizzate con dello zucchero e infornate in forno caldo a 180° per circa 10 minuti o finchè non saranno gonfi e dorati.

-> Se vi piacciono potete mettere delle mele tagliate a fettine oltre alla marmellata..


giovedì 12 aprile 2012

PASTA RADICCHIO, SPECK E SCAMORZA


Ingredienti:
- pasta corta a piacimento
- 2 fette di speck di 1/2 cm circa
- 1 scalogno
- 2 cespi di radicchio rosso di Verona (lungo)
- 1 scamorza affumicata

In una padella , fate rosolare con un po’ di olio d'oliva, lo scalogno tagliato finemente.
Aggiungete il radicchio tagliato a listarelle e fate appassire.
Salate e pepate a piacere.
Appena prima di scolare la pasta, aggiungere lo speck tagliato a listarelle, e fate appena rosolare, ma poco.
Scolate la pasta e aggiungete al condimento, fate insaporire per alcuni minuti e alla fine aggiungete la scamorza affumicata tagliata anch'essa a dadini.
Servite subito.

-> Aggiungete la scamorza solo all’ultimo per evitare si appiccichi tutto..

mercoledì 11 aprile 2012

VELLUTATA DI ASPARAGI


Ingredienti:
- olio d'oliva
- 1 scalogno
- asparagi surgelati
- 1 litro acqua
- dado
- sale
- pepe

In un tegame fare appassire uno scalogno tagliato sottile con un filo di olio d'oliva.
Aggiungete gli asparagi tagliati a tocchetti e fate insaporire. Versate l'acqua bollente e il dado e fate cuocere finchè gli asparagi non risulteranno teneri. Se necessario aggiungete ancora acqua.
Aggiustate di sale e frullate con frullatore ad immersione.
A seconda di quanti asparagi avrete messo la crema risulterà più o meno densa. Per aumentare la densità potete aggiungere un cucchiaino di farina e frullare per evitare grumi.
Servite calda con una macinata di pepe e crostini.

-> Per una versione più cremososa e delicata potete aggiungere assieme agli asparagi, una patata tagliata a pezzetti.

martedì 10 aprile 2012

UOVO SODO



Immergete le uova in acqua fredda con un cucchiaio di aceto bianco e cuocete per 10 minuti da quando avete messo l'uovo.

-> Vi piace il mio uovo cubico? per farlo ho utilizzato un aggeggio preso su ebay, l'egg cuber, uno scatolotto che pressa l'uovo sodo sbucciato ma ancora caldo e vi fa ottenere un cubo che potrete poi affettare per ricavare delle simpatiche fette..