ricette facili

ricette facili

venerdì 25 settembre 2015

ZUPPA DI LENTICCHIE

Eccovi una ricettina autunnale..


Ingredienti:
-150 gr. lenticchie secche bio (che non richiedono ammollo)
- olio extra vergine d’oliva
- sedano carota cipolla
- un pezzetto di speck o pancetta
- 100 gr. passata
- 720 gr. acqua bollente
- ¾ di dado

Tritate lo speck e mettetelo nella pentola (a pressione se decidete di usare quella) insieme a un filo d’olio e a qualche cucchiaio di verdure per soffritto. Fate rosolare qualche minuto e aggiungete poi le lenticchie precedentemente sciacquate.
Aggiungete anche la passata di pomodoro, l’acqua e il dado, mescolate e mettete il coperchio e fate cuocere per circa 15 minuti dal fischio (io per il tempo indicato sulla confezione per la p.a.p. o per il tempo indicato se cuocete in pentola normale).
Sfiatate la pentola, date una mescolata e se necessario fate cuocere ancora qualche minuto per raggiungere la cottura o la densità desiderata.
Versate nei piatti e servite con un filo di olio e un rametto di rosmarino.

lunedì 21 settembre 2015

TORTA CON RICOTTA E MIRTILLI

L’avete mai provata questa Cheesecake con cottura in forno? Deliziosa!
La ricetta è di Susy mentre la foto è di mia cognata Paola..


Ingredienti:
- 360 gr di biscotti secchi tipo digestive
- 150 gr di burro
- 250 gr di ricotta
- 2 uova
- 4 cucchiai di zucchero
- Marmellata di mirtilli

Tritate i biscotti e aggiungetevi il burro sciolto. Disponete in composto in una tortiera apribile, premete bene per formare la base della torta.
Preparate il ripieno mescolando le uova con lo zucchero e la ricotta. Amalgamate bene e versate poi nella tortiera sopra la base di biscotti.
Cuocete in forno a 200 C° per 5 minuti, poi spegnete il forno e lasciate dentro a raffreddare per 30 minuti.
Una volta fredda spalmate la marmellata sulla superficie e mettete in frigorifero.
Servite fredda!

venerdì 18 settembre 2015

MANDORLE PRALINATE

L'altro giorno c'è stata la fiera della Madonna dell'Aiuto qua a Ponte Caffaro e come al solito mio marito ha acquistato le mandorle pralinate al banchetto dei dolci.
Dato che ne aveva comprate poche e son finite subito ho ben pensato di infierire cimentandomi in questa ricetta.
Diciamo che bisogna affinare un po' la tecnica ma ci siamo andati vicini!
Provateci anche voi.



Ingredienti:
- 200 gr di mandorle sgusciate ma con la pellicina
- 200 gr. di zucchero semolato
- 2 cucchiai di acqua

Versate zucchero, mandorle e acqua in una padella grande e dal bordo basso e armatevi di pazienza. Anche se all'inizio lo zucchero tenderà a cristallizzare, successivamente fonderà e caramellerà aderendo alle mandorle.
Ci vorrà circa mezz'ora. Versate le mandorle pralinate su di un foglio di carta da forno e fate raffreddare ben distanziate.
Conservate in una scatola di latta o nei sacchettini di plastica si conservano a lungo.. se non le mangiate tutte subito.. ;-p

giovedì 17 settembre 2015

BRASATO AL BAROLO


Ingredienti:
- 1,2 kg di cappello del prete
- 1 litro di barolo
- 1 cipolla
- 1-2 carote
- 1-2 coste di sedano
- 1 spicchio di aglio
- alloro qb
- pepe in grani qb
- bacche di ginepro qb
- 2 -3 chiodi di garofano
- olio
- sale

Lasciate marinare la carne per una notte in una ciotola capiente con il vino, le verdure e gli aromi.
Scolate dalla marinatura, asciugate e rosolate in un tegame con olio e una noce di burro.
Aggiungete il vino della marinatura con le verdure precedentemente tagliate a pezzetti. Salate e fate cuocere a fuoco lento per circa 2 ore.
Togliete la carne dal tegame, lasciate riposare e affettate.
Frullate il sughetto col frullatore ad immersione e coprite bene le fette di carne adagiate in una pirofila, riscaldandola se necessario.

-> Accompagnate con una buona fetta di polenta o purè di patate.

-> In pentola pressione riducete i tempi, ci vorrà 1 oretta dal fischio.

mercoledì 16 settembre 2015

RISOTTO ALLA BAGOSSA


Se aspettavo una super ricetta per tornare a postare, veniva Natale mi sa.. quindi riprendiamo con una ricettina tranquilla ma molto buona.
Mio marito mi ha dato voto 9,5, il mezzo voto in meno per la quantità non abbondante come avrebbe voluto lui ;-)

Ingredienti:
- riso
- olio d'oliva
- cipolla
- salsiccia
- vino bianco per sfumare
- formaggio Bagoss grattugiato grosso
- brodo
- concentrato di pomodoro facoltativo
- burro o panna per mantecare

In una pentola fate un soffritto di cipolla con olio d'oliva, aggiungete poi un po' di salsiccia senza pelle e un po' sgranata e fate andare qualche minuto a fuoco basso.
Aggiungete poi il riso e fate tostare. Sfumate col vino bianco e aggiungete poi il brodo un po' alla volta, quanto necessario per portare a cottura il vostro risotto. Quando il risotto vi sembra quasi cotto aggiungete il formaggio Bagoss e fate fondere.
Mantecate con una noce di burro o un goccio di panna.

-> a piacere potete fare anche la versione rossa, aggiungendo un cucchiaio abbondante di concentrato di pomodoro assieme al brodo iniziale.